Skip to main content
Menu
piccolicomuni


L’assoluzione piena del dipendente pubblico non basta da sola per il rimborso delle spese legali

(www.quotidianoentilocali.ilsole24ore.com) – La costituzione dell’ente come parte civile e la tipologia di reato contestato contrario ai doveri d’ufficio possono essere rilevanti per escludere il rimborso delle spese legali sostenute per la difesa del dipendente pubblico, perché da sola sufficiente l’assoluzione piena non è sufficiente. Queste in sintesi le conclusioni della Corte di cassazione (sentenza n. 2475/2019). I […]

Il rimborso delle spese legali spetta solo per atti o fatti connessi alle funzioni esercitate

(www.quotidianoentilocali.ilsole24ore.com) – Per il rimborso delle spese l’attività svolta deve essere in diretta connessione con i fini funzionali dell’ente e, come tale, a esso imputabile. Questo è il principio stabilito dal Tar Lombardia, nella sentenza n. 2211/2018. Il fatto Un finanziere ha impugnato davanti al Tar del capoluogo lombardo la determinazione del capo di stato […]

Spese legali del dipendente a carico del Comune se non c’è conflitto di interessi

(www.quotidianoentilocali.ilsole24ore.com) – Il Comune è tenuto a risarcire le spese legali di un dipendente coinvolto in un processo penale esclusivamente se non ci sono conflitti di interessi tra le parti. Questo il significativo principio espresso dalla Cassazione con l’ordinanza n. 18256/18. La vicenda La Corte si è trovata alle prese con una vicenda in cui […]

Nuovi canali di piazzamento per i rischi della Pubblica Amministrazione

Gentili Colleghi, Corrispondenti e Collaboratori, Con la Circolare che segue abbiamo voluto aggiornare tutti i Corrispondenti di AEC sulle linee di piazzamento, la struttura e le competenze, messe in campo dalla nostra organizzazione, per supportare gli intermediari che operano con la Pubblica Amministrazione nella ricerca di soluzioni assicurative per questo particolare target di Clientela. Oggi […]

Danno erariale, risarciti solo 16 euro ogni 100

(Quotidianoentilocali.it) – Appalti pilotati, assunzioni senza titolo, assenteismo e finanziamenti illegittimi dominano l’attività della Corte dei conti. Basta un esposto, magari presentato da un consigliere di opposizione attento ai documenti, e il processo contabile parte e, se c’è sostanza, arriva puntuale alla condanna. Le sentenze dei giudici dei conti sono fatte di numeri, perché misurano […]